PSICOLOGIA

La psicologia ha origini molto antiche,ma solo recentemente si è sviluppata in senso oggettivo.Benchè le antiche opere fossero piene di psicologia contengono  ben poco che possa meritare la qualifica di oggettivo.In nessuna disciplina,come nella psicologia,è tanto necessario che l’osservatore e lo scienziato sappiano adeguarsi al proprio oggetto,sappiano cioè ad un tempo vedere aspetti diversi.

DEFINIZIONE

La psicologia umana ha per oggetto lo studio dell’uomo nei suoi comportamenti e nei suoi stati di coscienza con lo scopo di formulare le leggi di tali fenomeni,spiegarne la genesi,ed eventualmente modificarli.Essa affronta temi : la percezione,la memoria,la conoscenza,il pensiero,il linguaggio,l’intelligenza,l’apprendimento,la vita affettivo-emotiva,la vita relaziona.Gli psicologi possono essere divisi in 2 grandi gruppi :coloro che fanno ricerca e chi applica le conoscenze.

VARI METODI DELLA PSICOLOGIA

OSSERVAZIONE;INTROSPEZIONE;METODO SPERIMENTALE;METODO DEI TEST ;RICERCA IN AMBITO CLINICO;METODO PSICOANALITICO;LE INCHIESTE;IL METODO SIMULATIVO.

CLASSIFICAZIONE

Psicologia animale;dell’età evolutiva;generale;quantitativa;psicofisiologia;della personalità;psicoanalitica;clinica;sociale;pedagogica;industriale.

Precursori e fondatori:

Nel 1800 si comincia a pensare che l’uomo possa essere studiato usando gli stessi criteri adottati per le scienze fisiche.La psicologia nasce in Germania grazie a Weber,Fechner,Helmholtz e Wund.Dalle scienze fisiche viene preso il metodo sperimentale che viene adottato dalla fisiologia per studiare i processi sensoriali.

LA PSICOANALISI

Fra gli autori di spicco colui che porta una trasformazione radicale è SIGMUND FREUD.Egli si laureò in medicina,poi si dedicò alla psicopatologia,approfondendo il trattamento dell’isteria con il metodo dell’ipnosi e con la tecnica delle libere associazioni e l’interpretazione dei sogni.La psicoanalisi rivoluziona i metodi della psicologia sperimentale poichè trae i suoi dati non dai laboratori ma dalla pratica clinica,dal trattamento dei pazienti.La psicoanalisi è un metodo di studio del comportamento,una teoria psicologica,un metodo terapeutico.

PSICOLOGIA ANALITICA

Collaboratore di Freud,Carl Gustav Jung denomina la sua concezione di psicologia analitica.Le nozioni fondamentali sono:ombra,persona,anima,animus,Sé.

REICH

Abbandonò la teoria freudiana classica e si concentrò principalmente sull’analisi del carattere individuando varie strutture caratteriali.

NELLO STESSO MOMENTO IN FRANCIA E IN GRAN BRETAGNA SI AFFERMA IL METODO DEI TEST.

Alfred Binet si orienta verso una psicologia sperimentale e studia l’intelligenza attraverso test.

Galton studia l’intelligenza e le differenze individuali usando per le sue ricerche questionari e metodi della statstica.

Spearman elabora l’anali fattoriale nello studio della personalità.Scopre il fattore G che egli identifica con l’intelligenza come capacità generale presente in tutti i test.

Stern propose il quoziente intellettuale ossia il rapporto tra l’età mentale e l’età reale del soggetto Q.I.=E.M.:E.C X 100

LA RIFLESSOLOGIA

La scoperta dei riflessi condizionati nell’ambito della psicologia animale dà origine ad una corrente della psicologia definita riflessologia  che ha un orientamento oggettivista e alla quale verrà data grande espansione negli USA dal behaviorismo di Watson.Essa è legata al fisiologo e nerurologo russo PAVLOV,e nasce dalla sperimentazione sui cani.”Difronte ad uno stimolo (stimolo incondizionato) si produce un riflesso incondizionato.Associando più volte allo stimolo incondizionato un nuovo stimolo (stimolo condizionato)si produce la risposta che è detta condizionata.Si è prodotta attraverso l’apprendimento una risposta riflessa acquisita :il riflesso condizionato o associato.Qualsiasi fenomeno naturale poteva diventare un segnale.

IL FUNZIONALISMO

Nel 1892,negli USA John Dewey fonda questa scuola.La psicologia deve studiare i mezzi che possono agevolare l’interazione tra individuo ed ambiente e quindi deve fornire le tecniche per realizzare la forma migliore di apprendimento.Metodo d’indagine l’osservazione.

E.THORNDIKE

Formula la legge d’effetto secondo la quale gli atti che in una data situazione producono soddisfazione vengono associati a tale situazione e pertanto quando essa si ripresenta è più probabile che essi vengano ripetuti.

IL BEHAVIORISMO O COMPORTAMENTISMO

WATSON partendo dalla teoria dei riflessi condizionati,dal 1903 al 1920,elabora la concezione behavoristica il cui postulato fondamentale era la scelta di osservare solo il comportamento manifesto,ignorando tutto ciò che c’è di interno perchè non analizzabile in modo oggettivo.Il comportamento per Watson è un’insieme di riflessi innati e di riflessi condizionati,e la personalità è il prodotto dei condizionamenti dell’ambiente.Il comportamentismo diventerà il modello di ricerca prevalente fino al 1950.

NEOCOMPORTAMENTISMO

TOLMAN afferma che nel comportamento c’è anche una componente intenzionale.

SKINNER introduce il concetto di comportamento operante,sottolineando il carattere di attività del soggetto nei confronti dell’ambiente e delle sue numerose risposte.

LA PSICOLOGIA DELLA FORMA LA GESTALTTHEORIE

CRISTIAN VON EHRENFELS,contemporaneo di Freud,analizzando la melodia conclude che le percezioni non sono semplici combinazioni di sensazioni ma la mente dà forma alle sensazioni elementari.I processi percettivi si strutturano secondo i principi innati del SNC.Quindi per la G l’attività psichica è entro certi limiti indipendente dall’esperienza.

WERTHEIMER,KOHLER,KOFFKA,LEWIN.La gestaltorie ha influenzato tutta la psicologia contemporanea,in campo medico ha favorito il sorgere della medicina psicosomatica considerando l’individuo come una totalità psico-organica.In campo sociale ha evidenzato l’influsso delle strutture sociali sugli individui,favorendo lo sviluppo della psicologia sociale.LEWIN elabora la teoria del campo totale,lo spazio di tale campo totale è polarizzato secondo forze di attrazione e repulsione.

PSICOLOGIA COGNITIVISTA

BRUNER afferma che i bisogni,le motivazioni… sono gli elementi cognitivi che influenzano e modificano i fenomeni percettivi e il comportamento,il quale dipende da un’elaborazione centrale che seleziona gli stimoli percepiti.

PLAGET elabora una metodologia definita psicologia genetica perchè studia in modo sistematico lo sviluppo del bambino.Si occupa di svolgere ricerche sullo sviluppo dell’intelligenza del bambino,per lui l’intelligenza costituisce una forma di adattamento dell’organismo all’ambiente,questo adattamento si realizza attraverso un equilibrio mobile tra due processi :assimilazione e accomodamento.Plaget distingue nello sviluppo mentale del bambino 5 fasi :1 fase dell’intelligenza senso-motoria(dalla nascita fino ai 18-20 mesi),divisa a sua volta in 6 stadi diventa capace di compiere un atto intellettivo vero e proprio;2 fase preconcettuale(da un anno emezzo fino ai 4 anni),acquisisce il linguaggio e compare la funzione simbolica(imitazione,linguaggio verbale);3 fase del pensiero intuitivo(dai 4 ai 7 anni);4 fase delle operazioni concrete(7 ai 11),compie operazioni logiche in situazioni concrete;5 fase del pensiero ipotetico-deduttivo(verso i 12)il ragazzo riesce a fare ipotesi e a ragionare assumendo anche il punto di vista dell’altro.

PSICOLOGIA SOCIALE

Rapporto individuo-ambiente WILLIAM JAMES.Riteneva che il SE’ fosse costituito dall’immagine che ciascuno crea di se stesso ed essa dipende dal ruolo che l’individuo occupa all’interno della società.

DURKEIM l’uomo è dominato e plasmato dall’ambiente sociale.

MARGARET MEAD ritiene che alcune caratteristiche  degli individui ritenute naturali dipendano in realtà dall’ambiente e dall’educazione.

HORNEY attribuisce i conflitti intrapsichici alla società contemporanea,alle condizioni di vita delle grandi città

FROMM introduce nella psicoanalisi il ruolo dell’ambiente sociale,l’uomo è cio che è a causa della sua cultura

SULLIVAN ritiene che l’individuo ha un dato substrato organico ma poi è il prodotto delle interazioni con l’ambiente sociale che creando nell’individuo falsi bisogni datermina disagi e sistemi nevrotici.

ALLPORT mette in luce l’influenza che il gruppo esercita sul comportamento e sul giudizio degli individui.Ritiene che ci sono reazioni nervose biologicamente ereditarie modificate dal condizionamento sociale.

GORDON W ALLPORT compie studi sugli atteggiamenti: disposizioni mentali e nervose determinate dall’esperienza e che influenza le reazioni dell’individuo verso le situazioni che si collegano ad esse.

A KINSEY inchiesta sessuologica

MUSAFER SHERIF ha dimostrato che la condizione di gruppo genera norme di gruppo o norme sociali che costituiscono degli schemi di riferimento che guidano i sentimenti,i giudizi i comportamenti dei membri di un gruppo.CIO CHE ACCADE NEL PICCOLO GRUPPO SI PRODUCE IN LARGA MISURA ANCHE NELLA SOCIETA’.

LEWIN approfondisce le dinamiche dei gruppi

JACOB MORENO crea tecniche sociometriche:psicodramma,sociogramma

Dal 1950 in poi la psicologia viene influenzata dalla teoria dell’informazione,l’attività neurologica viene paragonata con quella dei calcolatori,si pensa al cervello come ad un computer molto potente.

MILLER studia il linguaggio come mezzo sociale di comunicazione

FENOMENOLOGIA ED ESISTENZIALISMO

lA FENOMENOLOGIA è la fonte dell’esistenzialismo JASPER psichiatra insiste sulla relazione personale tra medico e malato

BINSWANGER crea l’analisi esistenziale afferma che la malattia ha meno importanza dell’individuo.Il medico deve cercare di capire il modo di essere del suo paziente

JEAN PAUL SARTRE studia l’immaginario e l’emozione e vuole dimostrare che la sperimentazione e la misura non riescono a chiarire tali aspetti,per lui l’emozione è un sistema urilizzato dal soggetto per mascherare qualcosa,essa emerge davanti ad un pericolo per evitare la situazione.Riguardo all’immaginario lo vede come un atto magico,un incantesimo per far apparire un oggetto a cui si pensa o che si desidera.L’uomo è LIBERTA’ TOTALE.Da importanza alla persona esistente,esaltando l’essere umano.Nasce la TERZA RIVOLUZIONE LA RINASCITA DELL’UMANESIMO IN PSICOLOGIA.

PSICOLOGIA UMANISTICA

IN PSICOLOGIA CI SONO STATE  3 GRANDI RIVOLUZIONI CONCETTUALI:

1 IL BEHAVIORISMO Nasce come reazione alla psicologia del 1800 che aveva dato troppo peso al metodo dell’introspezione.WATSON esclude tutto cio che è soggettivo mentre considera il comportamento OSSERVABILE E MISURABILE.

2 LA PSICOANALISI compare assieme al B come reazione alla psicologia tradizionale.Il B dava importanza all’ambiente e ai fattori esterni  come fattori che determinano il comportamento,la psicoanalisi attribuisce più importanza all’ambiente interno(pulsioni,istinti).Per Freud l’uomo è vittima di queste forze l’IO è molto relativo,parzialmente cosciente vittima di forze irrazionali che spingono dal basso ES e dall’alto SUPER IO,svolge una funzione di mediatore tra forze istintuali e regole sociali.

3 PSICOLOGIA UMANISTICA LA TERZA FORZA

Nasce nel 1962 quando MASLOW fondò un’associazione per studiare il comportamento e le dinamiche emotive per una vita umana piena e sana.I suoi presupposti derivano dalla filosofia esistenzialista ed umanista.Importanza alla persona,all’individuo nella sua totalità e unicità,alla capacità di libera scelta dell’uomo.Immagine dell’uomo positiva ed ottimista,egli è un essere attivo,tendente verso un fine,c’è fiducia nella persona,nelle sue capacità di risolvere i problemi e di attuare il proprio piano di vita.L’uomo è un’unità psicosomatica,la persona è un’entità unica ed irripetibile,composta da diverse funzioni tra loro interagenti.Importanza a cio che avviene dentro e fuori della persona.Lo sviluppo dipende dalle risorse energetiche presenti nello psichismo dell’uomo e che sono orientate a realizzare le potenzialità che l’uomo possiede.I fattori esterni hanno un ruolo secondario e agiscono solo nel favorire o ostacolare il cammino verso l’attuazione del sè.Lo sviluppo presuppone un cambiamento delle strutture psichiche che diventa meno rigida,ma fluida ed elastica.

3 FATTORI HANNO UN RUOLO IMPORTANTE

1 ENERGIA ORGANISMICA (PARTE PROFONDA ED INCONSCIA)

2 TENDENZA ATTUALIZZANTE (TENDENZA A SVILUPPARE LE SUE POTENZIALITA’,quando la persona e l’ambiente offrono condizioni necessarie al suo funzionamento.Appoggia sulle potenzialità positive e costruttive)

3 VALUTAZIONE ORGANISMICA (SISTEMA REGOLATORE E DI CONTROLLO CHE ORIENTA L’ENERGIA PSICHICA VERSO COMPORTAMENTI CHE CONSENTANO ALLA PERSONA LA PIENA REALIZZAZIONE DEL Sè

Tutto avviene se l’ambiente esterno è favorevole ad un certo sviluppo.Questa è la libertà esperienziale di cui una persona deve godere per potersi realizzare.Esso non significa dare libero sfogo a agli istinti ma è la possibilità di esprimere tramite la comunicazione il proprio vissuto interiore del momento senza timore di essere giudicati.L’individuo perde tale libertà quando non ascolta e non segue i suoi impulsi per paura di perdere l’amore e la stima delle persone per lui significative,come avviene nel bambino.

Il rapporto terapeutico è un incontro tra due esseri umani e in tale incontro non esistono partners silenziosi,il terapeuta non è uno schermo bianco ma un individuo che partecipa nella sua totalità per aiutare ma anche per conoscere e per capire.OSSERVAZIONE PARTECIPANTE.

La psicologia deve molto alla psicoanalisi dove gli psicoanalisti che si sono staccati dalla dottrina freudiana (Adler,Jung,Rank,Stekel,Ferenczi,Fromm) e che avevano rifiutato la teoria del determinismo istintuale e la tendenza a ricercare nel passato le cause di conflitto.Essi cominciarono a dare più importanza alla parte cosciente e volontaria,alla capacità di scelta della persona,hanno rispetto della persona.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...