Piccoli passi di consapevolezza

Aprirsi alla vita

Quante persone vivono le loro giornate chiuse nelle loro “inferriate”,da cui spiano,tra una fessura e l’altra,il mondo.Esse stanno attente ad osservare e a mietere giudizi,e salvaguardano guardinghi il loro territorio.Quasi nessuno osa sperimentare,esplorare ciò che stà fuori…ci sono troppi pregiudizi,e la loro persona è talmente strutturata che non è disponibile ad accettare nuovi fatti,nuove occasioni,nuove opportunità.Eppure il mondo là fuori cambia ad ogni istante.Là fuori nascono in ogni minuto nuovi dipinti,nuove opere d’arte,nuove musiche…Fare esperienze nuove aiuta a crescere,aiuta a muovere,aiuta a cambiare.Sperimentare è la vera ricchezza,la vera bellezza della vita.L’esperienza resta sempre aperta,la chiusura mentale ti confina ad un piccolo lembo di terra.Poter vivere aperti alla vita è una grossa conquista,è un grande passo verso la libertà.

Vivere nel qui e ora

Un altro errore della mente è quello di continuare a progettare il futuro ,e quello di rinvangare il passato.Siediti,apri i tuoi occhi,osserva ciò che esiste intorno a te,rimani presente all’universo,rimani consapevole di te stesso.L’incontro tra te e il mondo è magia.Rimanere spontanei,curiosi,semplici alla vita è uno dei miracoli di ogni giorno.Lasciare che la vita si manifesti,lasciarsi andare alla corrente ti aiuterà a diventare quella corrente,che nasce,che sgorga,che si trascina a valle,che si unisce al mare.La vita è fatta di attimi di esistenza che non torneranno.Assaporali.

La fiducia è dentro di te

Si è soliti attendere dall’altro la salvezza.La salvezza,il tesoro che vai cercando è dentro di te.Qual’è il tesoro più grande di cui disponi?La fiducia.Fiducia nel tuo corpo,nella tua mente,nella tua anima.Il tuo corpo ha una grande saggezza:nelle proprie cellule porta saggezza infinita da molti secoli.Ascolta ogni tua sensazione,ogni tua emozione e fidati della tua anima.

Vivere in libertà

Vivere liberi non significa non avere regole,attenzione…vivere liberi significa rispettare il proprio essere e rispettare tutti gli altri.Libertà significa non invadere lo spazio degli altri.Colui che vive da persona libera esiste a modo suo,ha un suo stile di vita,un suo ambiente.Ama la propria canzone,ha una sua identità,e non si adagia a compromessi.Egli è indipendente,un ribelle,ma rispetta coloro che sono diversi dal suo essere.

Creatività

Non credo che stare seduti in meditazione tutto il giorno possa trasformare una persona in un illuminato.Al contrario credo molto in colui che celebra la vita ogni giorno.Tirar fuori la propria energia,la propria creatività aiuta a rimanere vivi,aperti,curiosi della vita.Una persona allegra,piena di gioia,piena di amore ha molto da dare  a questo mondo.

Non dimentichiamoci di ridere!

Cosa c’è di più bello di una risata che ti riempie il cuore,che ti dà gioia.Il gioco,l’allegria,la spontaneità quanto donano al tuo viso,al tuo corpo……Non dimenticarti mai di sorridere…

Solitudine

A volte si celebra la vita insieme agli altri a volte ci si ritira nel nostro piccolo mondo.Capita di non voler essere disturbati,di voler rimanere soli con se stessi.Cogli questo tuo bisogno,ascoltalo,e inizia a ritrovare il tuo piccolo sè.Magari medita, e chissà forse raggiungerai vette altissime….

Io,tu,noi…

Accade quando siamo rimasti un po da soli con noi stessi,accade quando abbiamo imparato a stare bene da soli con noi stessi…che avviene l’incontro con l’altro.Un incontro davvero maturo e consapevole…La mia individualità si incontra con la tua.Solo allora possiamo creare una unione vera e soprattutto sana.Gli sguardi,i sorrisi,l’incontro con un altra anima tutto è una vera sinfonia.

 

 

 

 

Advertisements

Informazioni su giadaribaniyoga

Insegnante di Yoga
Questa voce è stata pubblicata in consapevolezza, Sviluppo personale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Piccoli passi di consapevolezza

  1. Pensierodud ha detto:

    pensa che l'”hic et nunc”, il qui e ora, era anche nella nostra tradizione latina e invece a me sembra che si sia perduta. E anch’io l’ho dovuta riscoprire in tutta la sua forza a migliaia di km da casa. Nella mia prospettiva il dèmone (pensiero cattivo, depressione, paura, sfiducia, etc.) troneggia nell’altrove ed è spaventato dal presente. Non può che essere così: sull’altrove io posso poco o nulla: non c’è più o non c’è ancora. L’unico pezzetto di vita sul quale posso agire è questo. Fai bene a ridirlo. A ripeterlo. A riproporlo.
    Ciao

    • giadaribaniyoga ha detto:

      Ciao! grazie per il tuo commento! vivere nel qui e ora è importantissimo e i miei allievi lo sanno bene ! lo ripeto tante volte…..è sufficiente iniziare anche per pochi istanti,attimi,minuti al giorno…….per riscoprire la bellezza della vita,il momento presente,l’esserci semplicemente.
      ciao e a presto
      namastè

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...